capodannosiracusa.net - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Siracusa e provincia

Info e Prenotazioni:

Scrivici info@capodannosiracusa.net

Capodanno a Siracusa per famiglie con bambini

Cerca le opzioni disponibili per target Famiglie con bambini, di Capodanno a Siracusa e zone vicine

Conosci in che modo festeggiare al meglio la notte di capodanno con le migliori proposte che comprendono il target per famiglie con bambini, a Siracusa e vicinanze. Scopri di seguito alcune delle nostre possibilità.

Vedi anche:

Per ricevere maggiori informazioni su offerte per target di tipo famiglie con bambini, per la notte di Capodanno a Siracusa e zone vicine, contattaci tramite il form qui sotto.

Un Capodanno a Siracusa e provincia è una bella scelta anche se avete dei bambini piccoli. Non è detto che i bimbi si annoino nelle città d’arte e non tutte le città d’arte sono noiose. Siracusa, poi, si affaccia sul mare e si può correre in spiaggia anche in inverno, perché non fa mai troppo freddo. Qui si raccontano gesta di eroi, di grandi soldati, di re cattivi e di dei greci … e si può assistere a spettacoli speciali in un teatro ancor più speciale, vecchio di tremila anni! Non mancano gli eventi più “moderni”: qui Babbo Natale ha un intero villaggio, “nascosto” dentro il Mercato Coperto della città. Oppure si trova in qualche piazzetta della provincia. C’è molto da scoprire, con mamma e papà, nell’antica capitale della Magna Grecia.

Cosa visitare per Natale e Capodanno a Siracusa e provincia?

Se siete in cerca di tradizioni ormai scomparse in molte altre parti d’Italia, Siracusa è il posto che fa per voi. Qui il presepe è ancora il centro delle Feste natalizie e quindi pure del Capodanno. Fino al 6 gennaio sono attivi i percorsi a tema come Le Vie dei Presepi, che portano i turisti alla scoperta di presepi artigianali e di messe in scena della natività in luoghi suggestivi.

Nel Mercato Coperto oppure nelle piazze più importanti, sorgono mercatini e casette di Babbo Natale. Ma oltre a queste tradizioni tipiche, a Siracusa e provincia si possono visitare: rovine antiche, castelli medievali, scogliere e fiumi fiancheggiati dai papiri egizi, grotte misteriose e affascinanti dove i bambini ascolteranno storie favolose! Esiste un villaggio carino affacciato sul mare, Marzamemi, che sembra fatto apposta per le bambole. E un altro scavato totalmente nella roccia di Pantalica. E c’è un’isola, Isola delle Correnti, dove si incontrano due mari (un po’ lontana dalla città, si impiega un’ora di macchina) a Portopalo.

Quali sono gli itinerari divertenti per famiglie con bambini a Siracusa e provincia?

Nel siracusano esistono alcuni parchi divertimento, e parchi a tema, per consentire ai più piccoli di scatenarsi in libertà. Alcuni sono prettamente estivi, e funzionano solo nella bella stagione. Ma se il tempo lo consente, durante il periodo di Capodanno, si può visitare il Parco Avventura degli Iblei, nel comune di Buccheri: diversi ettari di bosco trasformati in percorsi per “coraggiosi”.

Al chiuso si possono fare molte attività interessanti, anche in caso di brutto tempo. Per esempio al Tecnoparco Archimede, a Siracusa città, dove si giocherà attivamente con le invenzioni del grande scienziato siracusano; oppure si potrà imparare a creare carta dal papiro al Museo del Papiro. Comunque è divertente quasi come un parco a tema la visita alla enorme grotta dell’Orecchio di Dionisio dove basta sussurrare e l’eco rimbomba ovunque!

Quali sono gli itinerari culturali per famiglie con bambini a Siracusa e provincia?

Oltre ai già citati Tecnoparco e Museo del Papiro, è molto interessante il Museo dei Bambini di Siracusa. Qui si possono leggere, ammirare ma anche sperimentare con laboratori ad hoc eventi e oggetti del passato che diventano presente.

Ma al di là dei musei, ci sono itinerari intriganti anche tra gli antichi scavi. Per i bambini sarà emozionante camminare tra teatri e templi antichi, vecchi di più di tremila anni!

Se si va in provincia, per esempio a Noto, si potrà salire su diversi campanili e ammirare tutta la città dall’alto. Oppure si può andare alla scoperta della antica Noto, quella distrutta dal terremoto del 1693 e ancora lì, a pochi chilometri dal centro. Se mamma e papà amano guidare, si può arrivare insieme fino a Marzamemi e giocare tra le casette bianche e i tavolini azzurri, davanti al mare. Per chi ama l’avventura, invece, sarà bello vagare tra le camere e le tombe scavate nella roccia delle montagne di Pantalica: con una guida, ovviamente, perché il parco è grande e ci si perde facilmente!

Quali sono gli itinerari paesaggistici e naturali per famiglie a Siracusa e provincia?

Se il clima è generoso e non piove, informatevi sulle escursioni che si organizzano alla scoperta del fiume Anapo o ancora del delizioso fiume Ciane. Questo fiume è quasi completamente nascosto dalle piante di papiro egiziano, raro da trovare in Europa! A Siracusa si può anche toccare, andando in barca lungo il corso del fiume.

Per far scatenare i bambini nella natura e sotto il sole, portateli alle spiagge del Plemmirio e lasciateli correre senza problemi sulla fine sabbia bianca. Si può esplorare questa costa anche in bicicletta con apposite visite guidate.

Guidando per circa un’ora e mezza verso sud, arriverete alle magiche spiagge di Portopalo di Capo Passero. Le dune sono talmente vaste da sembrare un deserto, e davanti alla costa sorge un isolotto (Isola delle Correnti) davanti al quale si incrociano il freddo mar Jonio e il caldo e agitato Mediterraneo.

CONTATTACI

Inserisci il Codice di sicurezza:
7206
back to top